Trieste | 29 Aprile - 5 Maggio 2024

Edizione 2021 / 2022 - I Mestieri del Libro

I Mestieri del Libro

TRIESTEBOOKFEST ha proposto per l’anno 2021/22 un progetto di promozione culturale dedicato alla lettura e al mondo del libro per gli studenti e studentesse delle scuole secondarie di secondo grado.

L’iniziativa è rientrato nel progetto pilota Learning Cities in Friuli Venezia Giulia sostenuto dall’Unesco e ha il sostegno della Regione Friuli Venezia Giulia, e la partnership di Leggiamo 0-18 e la collaborazione del Teatro Stabile Del Friuli Venezia Giulia – Il Rossetti.

La lettura rappresenta uno strumento fondamentale per approfondire la conoscenza, per offrire spunti e opportunità di dibattito che si possono trasformare, anche con l’aiuto dei protagonisti del mondo letterario, in un momento significativo di crescita individuale e collettiva.

Il primo incontro si è tenuto il 14 marzo con ospite Luca Sofri, giornalista, direttore de Il Post.

Si è parlato del primo numero della rivista “Cose spiegate bene”, che è stato l’ispirazione di questo ciclo di incontri, a cura de Il Post ed edito da Iperborea, curato da Arianna Cavallo e Giacomo Papi e in libreria dal giugno 2021. Destinato a tutti i lettori e appassionati di libri che ne amano i contenuti e vogliono sapere di più come sono diventati quell’oggetto di carta e come funzionano i percorsi che lo hanno portato nelle loro mani, “Cose spiegate bene” si sofferma sulle case editrici, le librerie, le scelte degli autori, e persino i font che usano.

Il secondo incontro si è tenuto il 4 aprile, con Giuseppe Russo, direttore editoriale di Neri Pozza. 

Russo ha parlato del lavoro dell’editore proponendo una riflessione sulle competenze e le opportunità legate a questo mondo.

Il terzo incontro si è tenuto l’11 aprile. La scrittrice Romana Petri, impossibilitata a essere presente causa Covid, e l’autrice e ghostwriter Nadia Dalle Vedove hanno proposto agli studenti delle scuole superiori e alle persone interessate al tema un dialogo in streaming e in presenza sulle tecniche di scrittura e sulle loro esperienze professionali.

Il quarto incontro si è tenuto il 2 maggio, con Romano Montroni, che ha dedicato al mestiere del librario tutta la sua vita professionale, durante la quale ha selezionato e formato oltre ottocento librai e inaugurato novanta librerie.

Questo incontro è stato particolarmente arricchente grazie alla presenza di alcuni librai cittadini, intervenuti all’evento. 

Il quinto e ultimo incontro si è tenuto il 19 maggio con Andrea De Cesco, giornalista professionista e responsabile della Chora Academy, la scuola di podcasting di Chora Media, la nuova podcast company italiana, fondata nel 2020 da Guido Brera, Mario Gianani, Roberto Zanco e Mario Calabresi, che la dirige, con l’obiettivo di dare voce a una vasta gamma di narrative autentiche, attraverso un’unione non convenzionale di formati.

Si è parlato di Podcast, sia di tecniche che di contenuti e i ragazzi presenti in sala sono stati coinvolti in prima persona, raccontando le loro esperienze.