Che cos’è Triestebookfest?

Non il solito festival letterario, ma un insieme di eventi sviluppati durante un anno, dedicati interamente alla lettura e ai lettori.

Un progetto realizzato con entusiasmo, passione e amore per Trieste, che merita di recuperare il ruolo dominante di città della letteratura e dei libri nel panorama regionale e nazionale. Una festa, uno spazio attivo, che dia a tutti la possibilità di partecipare agli incontri, dove la lettura e i libri saranno i protagonisti e ponte per occasioni di ascolto, scambio e dialogo.

Un festival dei libri e del loro intreccio con altri linguaggi espressivi, cinema, musica, teatro, per i lettori e non.

Triestebookfest sarà fatto di incontri, dibattiti, presentazioni, ma soprattutto, non mancheranno i libri, le storie e voi, le persone, che con la vostra presenza contribuirete alla sua realizzazione e alla sua crescita! Siamo tutti il Triestebookfest!

 

 

Triestebookfest 2019

Abbiamo pensato di dedicare la prossima edizione del Fest al racconto di storie capaci di parlare a tutti e che tutti possano fare proprie, a prescindere dal bagaglio culturale e dal vissuto individuale. 

Le storie di chi è riuscito, talvolta in condizioni difficili o contro ostacoli apparentemente insormontabili, a raggiungere la propria meta, anche quando magari questa era solo un percorso o la ricerca di sé.

Abbiamo privilegiato quelli che possono essere sogni di tutti senza essere sogni ‘qualsiasi’, scegliendo  persone e storie negli ambiti più diversi, anche noi inseguendo il nostro sogno: il riuscire a far sì che il Triestebookfest sia un’occasione di incontro con il libro, la lettura, e gli scrittori e le loro emozioni per il maggior numero di persone. 

Parleremo, quindi, attraverso i libri e le emozioni, di chi ha seguito un sogno, di chi ha superato ostacoli che la vita gli ha messo di fronte e di chi ha iniziato un cammino. Racconteremo le storie di chi è riuscito a non perdersi e a ritrovarsi, di chi non si è arreso, di chi ha vinto il dolore e la fatica. Le storie di quelli che hanno perso tutto e si sono ritrovati, delle donne che hanno cambiato mondi prevalentemente maschili, come quelli della scienza, di chi si è fatto promotore di cambiamenti sociali che sembravano impossibili, di chi nel viaggio ha cercato dimensioni non solo spaziali, di chi ha aperto strade del sapere sconosciute, di chi è riuscito a superare i propri limiti, magari nello sport e di chi attraverso lo sport è riuscito a dimostrare la possibilità di sognare oltre realtà apparentemente anguste. Ascolteremo anche chi studia e narra  i meccanismi che, eroi del quotidiano e quotidiani, ci permettono di andare oltre a quello che pensiamo sia per noi possibile.

 

Seguiteci!

Presto tutti i dettagli e le informazioni!